Seleziona una pagina
I consigli per scegliere la moto giusta per te

La motocicletta, una delle grandi passioni degli italiani. E non è un modo di dire. Secondo la testata “Motociclismo.it” a fine 2016 c’è stato un vero e proprio boom delle immatricolazioni: scooter a +50,7%, moto a +126,5%! Che la motocicletta sia tornata di moda? E per chi è un neofita, come scegliere la moto giusta e quali sono le cose indispensabili da sapere prima di salire in sella? Ne parliamo con un esperto del settore, Marco Davoli di  Onorio Moto a Correggio di Reggio Emilia.

Marco, ma è vero che negli ultimi anni la moto è tornata di moda?

Da un paio di anni sono riapparsi i segni + in quasi tutte le categorie moto e scooter, ancora in difficoltà invece  la categoria ciclomotori. I fattori di questa crescita sono molteplici: il primo e più importante è sicuramente il merito delle case costruttrici, che se pur con un pizzico di ritardo hanno saputo interpretare i nuovi stili e gusti del pubblico motociclista e non, proponendo cilindrate più piccole, moto leggere divertenti ed economiche. Inoltre si è continuato ad investire nella ricerca della tecnologia della sicurezza e delle prestazioni per i motociclisti più esigenti.
Dopo la “sbornia” del digitale, la sensazione di libertà che trasmette la moto è un altro fattore che ha alimentato questa crescita.

Nella tua esperienza, quale moto consiglieresti a chi si affaccia al motociclismo per la prima volta?

Le proposte sono tante e molto dipende dalle esigenze e dal tipo di utilizzo, non esiste una categoria o un modello specifico , sicuramente piccola e leggera aiuta ma non è sufficiente. Un consiglio da un esperto in grado di comprendere le reali esigenze e capacità del motociclista è sempre la cosa migliore.

Quale è l’errore da non commettere mai il primo giorno che sali in moto?

Quello di non sentirsi  Valentino Rossi!! Scherzi a parte, la prima cosa è la protezione e la sicurezza, abbigliamento idoneo e conoscenza delle caratteristiche della moto acquistata in primis. Prima di avventurarsi in viaggi lunghi o percorsi autostradali consiglio percorrenze corte proprio per entrare in confidenza con la moto.

Infine: la dotazione indispensabile per chi affronta una trasferta in moto di un paio d’ore ?

Casco, giacca che può essere in pelle o in cordura con protezioni sulla schiena e sulle spalle, guanti e scarpe anche in questo caso con protezioni e …una buona assicurazione!!

Riprendendo quanto affermato da Marco, la sensazione di libertà che trasmette la moto deve essere sempre controbilanciata da una adeguata conoscenza del mezzo e un costante allenamento delle proprie capacità di motociclista – o rider, se preferite – per potere assicurare il massimo divertimento. Pronto per questa nuova esperienza?

 

 

Ora che hai la moto dei tuoi sogni, non vorrai partire con il pensiero "E se poi...", vero? Abbiamo la proposta giusta per farti godere in sicurezza dei tuoi giri sulle due ruote!

Contattaci adesso! Chiama lo 0522 436769 oppure invia una email info@micheleubaldiassicurazioni .it
Se trovi questa notizia utile, la puoi condividere su: